Ex studenti del Liceo

Giovanni PascoliIl Liceo Classico Raffaello di Urbino ha nel corso dei secoli ospitato nelle proprie classi studenti che si sono contraddistinti nella vita pubblica italiana per altissimi meriti culturali e scientifici. Di seguito ne citiamo alcuni tra i più noti al grande pubblico.

Giovanni Pascoli

Nella nostra scuola sono stati ritrovati dei manoscritti di Giovanni Pascoli: una domanda di ammissione all’esame datata 1870, un compito in classe di italiano, un compito di matematica ed uno di storia. 
Erano in un cassetto della segreteria del Liceo Classico, in mezzo ad altri fogli. Giovanni Pascoli studiò a Urbino, nel Collegio dei padri Scolopi, dall’età di 7 anni fino ai 14, ossia dal 1862 al 1869.

 

plautus-festival-Paratore

Ettore Paratore

A partire dal 1920 e fino all’estate del 1923 si è formato  tra i banchi della nostra scuola quello che sarebbe diventato uno dei maggiori latinisti italiani. Ettore Paratore accademico dei Lincei, fu autentico protagonista della cultura umanistica del Secondo Dopoguerra, autore di una rinomata Storia della letteratura latina e di numerose traduzioni da classici latini (Plauto, Seneca, ecc.), nonché di scritti di letteratura italiana (Antico e nuovo, 1965; Studi dannunziani, 1966; Spigolature romane e romanesche, 1967; Tradizione e struttura in Dante, 1968; Studi sui “Promessi Sposi”, 1972; Nuovi studi dannunziani, 1989) e di un romanzo (Era un’allegra brigata, 1987).

 

Paolo VolponiVolponi

Poeta, narratore, autore poliedrico e attento interprete delle trasformazioni sociali e antropologiche introdotte dalla società post-industriale. Deputato e Senatore della Repubblica dal 1987 al 1992. Paolo Volponi ha studiato al Liceo Raffaello tra il 1938 e il 1942.

 

volponi pagella 1

 

 

 

 

 

 

 

 

Franco Pacini

Franco Pacini, italian astrophysicist

Franco Pacini (1939-2012), italian astrophysicist, former director of the Arcetri Astrophysical Observatory (1978-2001). Photo by Romolo Paradisi

Uno dei maggiori astrofisica italiani. Si è occupato di astrofisica teorica e di astrofisica delle alte energie. Alcuni suoi contributi sono decisivi nello studio dei fenomeni associati al campo magnetico delle stelle di neutroni.