Progetto Kepass 2014

kepass

Kepass – Progetto di mobilità internazionale bilaterale

La nostra scuola partecipa, dallo scorso anno scolastico, al Progetto KEPASS, programma di scambio e di conoscenza dei sistemi dell’istruzione delle regioni adriatiche. Una rete internazionale di scuole e agenzie regionali che opera all’interno del sistema europeo della Macroregione Adriatica-ionica. Tra gli obiettivi del Progetto Kepass c’è quello di promuovere, sostenere e consolidare la mobilità internazionale degli studenti delle scuole aderenti alla rete. L’anno che si è appena concluso ha visto la nostra scuola protagonista di uno scambio che ha permesso a 6 studenti del Raffaello e ad 8 studenti, croati e albanesi, di vivere all’estero e di frequentare scuole equivalenti per un periodo di tre mesi.

Il progetto è al momento alla sua conclusione e pertanto privo di una copertura finanziaria per replicarlo anche per il prossimo anno scolastico.

La nostra scuola crede nell’importanza formativa e culturale della mobilità internazionale degli studenti perchè avranno la possibilità di vivere un’esperienza all’estero.

Per il Raffaello è molto importante promuovere e sostenere tale mobilità anche in assenza di finanziamenti esterni. Il vantaggio di far parte di una rete internazionale consolidata e sperimentata nelle sue connessioni e nella relazioni con i suoi attori istituzionali ci consente di realizzare uno scambio bilaterale con dei partner sloveni e croati per l’a.s. 2015/2016, nel periodo tra settembre e novembre (da precisare e confermare in seguito). Tale scambio dovrebbe avere nelle intenzioni del gruppo di progetto una durata limitata da uno a tre mesi e si implementerà sulla base del modello già sperimentato con successo dal Progetto KEPASS.

Il progetto di scambio che si vorrebbe realizzare si baserà sulla disponibilità delle famiglie a sostenere le spese di trasporto a/r e di vitto e alloggio per la durata della permanenza (da uno a tre mesi a seconda della definizione della convenzione di scambio tra le scuole).

SI chiede pertanto alle famiglie delle classi in indirizzo di manifestare la propria disponibilità su due possibili eventualità: la sola disponibilità ad accogliere uno/a studente/ssa, (in tal caso la famiglia ospitante dovrà sostenere le spese di vitto e alloggio); la disponibilità ad inviare il/la proprio/a figlio/a e ricevere contemporaneamente durante la permanenza all’estero del proprio/a figlio/a.

Per ulteriori dettagli e informazioni potete contattare la Prof.ssa  Carla Campogiani  o il Prof. Giuseppe Puntarello

Si chiama Kepass (Knowledge Exchange Program for the Adriatic School System) ed è un progetto per l’integrazione europea attraverso il modo della scuola.

Finalità del progetto KEPASS L’obiettivo del progetto KEPASS (inserito nel contesto del programma IPA Adriatico 2007/2013) è di integrare i sistemi scolastici dell’area Adriatica per raggiungere un livello di competitività maggiore nell’educazione secondaria superiore e creare le opportunità per la mobilità/scambi di studenti e un reciproco riconoscimento dei crediti e delle competenze acquisite.

Il programma di mobilità

Il programma di mobilità fornirà agli studenti di scuole secondarie superiori di età compresa tra i 16 e i 18 anni l’opportunità di frequentare la scuola in un altro Paese dell’area Adriatica per 3 mesi (indicativamente da settembre a dicembre 2014).

Durante questi 3 mesi gli studenti saranno in contatto con una cultura diversa dalla propria, una lingua e un curricolo scolastico diverso da quello abituale. Quest’esperienza avrà un effetto trasformativo in termini di flessibilità, competenze interculturali, capacità di superare i pregiudizi. Le nuove competenze e le lingue che gli studenti in mobilità impareranno, permetteranno loro di approcciarsi con più facilità a realtà diverse e ai differenti settori del mercato del lavoro.

Aggiornamento Marzo 2015: Dal Marzo 2015 una proroga per la mobilità è stata assegnata allo studente di Valona, Frenkli Kordishta, che rimane ospite della nostra scuola fino alla fine di Maggio 2015.

Referenti per la scuola: 

Tutor didattico: Carla Campogiani

Tutor di mobilità: Giuseppe Puntarello

Tutor notturni e del fine settimana

I tutor notturni sono residenti al Colle e dormiranno nelle stanze attigue a quelle degli studenti. Prenderanno in carico gli studenti dalle 19,30 fino alle 8,00 del giorno successivo e nei giorni di Sabato, dalla fine delle lezioni, e Domenica e nei giorni festivi.

Francesco PACI

Aurora Fois

Altre risorse sul Progetto Kepass all’I.I.S. Raffaello di Urbino

Festa di congedo

Risorse per i docenti dei C.d.c coinvolti

CERTIFICATE OF COMPETENCE ASSESSMENT OF STUDENT MOBILITY

Collaboration, cooperation, teamwork TIPs IN ITALIAN

Critical thinking and global literacy TIPs IN ITALIAN

Inventiveness and creativity TIPs IN ITALIAN

Elenco di siti di interesse per il progetto Kepass

Sito ufficiale Kepass

Regione Marche

Pagina ufficiale di Facebook

Kepass su Twitter: @KEPASS_project

Le scuole partner dell’I.I.S. Raffaello

Anton Stifanica a Porec (Parenzo, Croazia)

Shkolla Internacional a Vlore (Valona, Albania)

Rassegna Stampa

Articolo di Orizzonte scuola

La voce del popolo, quotidiano dell’Istria e del Quarnero

La voce del popolo 2

Porestina.info

altrogiornale

Il quotidiano

Agenzia AiSE

Pagina della Scuola Internacionale di Valona

Kepass Final Conference – Senigallia 14 Maggio 2015

Marche Notizie

Si parla del Progetto anche in TV, di seguito una selezione di videoclip.

KEPASS ETV (5.32 minutes) https://www.youtube.com/watch?v=llvSn1ceErk
KEPASS – TVCM (2.53 minutes) https://www.youtube.com/watch?v=paDKfsFn2bk
TVRS (10.01 minutes) https://www.youtube.com/watch?v=UX9E9uvg1Ec
TVCM (7.23 minutes) https://www.youtube.com/watch?v=kGAr_Uwm-Zc