Marche di Charme 2015

Changing lives. Opening minds.

Azione Chiave 1- Mobilità individuale nel settore dell’istruzione e della formazione (KA1 VET). PROGETTO Marche di Charme N. 2015-1-IT01-KA102-004469

Materiali utili in formato PDF da scaricare e stampare:

Nuovo programma_Erasmus+

Presentazione Progetto Marche di Charme

Bando Erasmus + 

scheda_candidatura 2015

Presentazione_progetto ERASMUS 2015

La nostra scuola ha partecipato nell’a.s. 2015/16 al progetto Marche di Charme e fa parte della rete che ha realizzato le azioni previste. Di seguito un estratto della presentazione della scuola capofila ITC ‘CESARE BATTISTI’ di Fano.

Il progetto vuole collocarsi nel solco del programma triennale di sviluppo marchigiano in ambito turistico, in cui si prende atto che fino ad oggi la destinazione Marche è stata sul mercato grazie al portfolio di attrattive turistiche di pregio, ma in cui si delinea la necessità di stimolare le capacità degli operatori per sviluppare nuove idee e puntare sugli scenari dell’entroterra, attraverso una forte sinergia e predisponendo iniziative per destagionalizzare il turismo e non vincolarlo esclusivamente al mare e all’andamento del meteo, realizzando percorsi turistici integrati e in grado di valorizzare mare, verde, arte, artigianato, enogastronomia e cultura.

I destinatari della mobilità studentesca sono 130 studenti frequentanti le classi quarte e quinte di una rete di 6 scuole (ITC ‘CESARE BATTISTI’, promotore del progetto , di Fano ; IIS ‘LUIGI DONATI’ di Fossombrone; – IIS ‘NEBBIA-EINSTEIN’ di Loreto; ITCG ‘PIETRO CUPPARI’ di Jesi – IIS ‘ FILELFO’ di Tolentino, IIS ‘RAFFAELLO’ di Urbino ); sono coinvolti indirizzi di studio del settore tecnico Economico (AFM/RIM/SIA e Turismo) e della istruzione professionale settore Servizi: Servizi socio-sanitari e Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera. La mobilità all’estero avrà durata di 5 settimane, e si collocherà all’interno di un percorso educativo che mira allo sviluppo: – delle conoscenze linguistiche; – delle competenze professionalizzanti e trasversali richieste agli operatori della filiera turistica; del senso di cittadinanza europea e dell’apertura culturale/interculturale; – della conoscenza di sé attraverso processi di autoanalisi e di rafforzamento della personalità grazie alla gestione di situazioni nuove, che richiedono flessibilità, responsabilità ed attitudine al problem solving. Verranno utilizzate procedure ECVET per la predisposizione  dei tirocini che consentano la validazione e il riconoscimento dei risultati di apprendimento conseguiti.

I partecipanti potranno capitalizzare l’esperienza attraverso l’integrazione dei documenti di certificazione delle competenze acquisite nel proprio portfolio, per renderlo maggiormente spendibile per l’accesso a corsi post diploma o ad ulteriori certificazioni, o al mondo del lavoro. Si avvantaggeranno anche degli apprendimenti sociali e personali acquisiti o rinforzati nel corso della mobilità: l’esercizio della propria autonomia, l’attitudine al team working ed all’assunzione di responsabilità, l’interculturalità, strumenti utili per la formazione non solo del lavoratore, ma innanzitutto del cittadino che dovrà presto confrontarsi con la complessità del mondo

Ripubblicate in data odierna 26.11.2015 Graduatorie per mancato inserimento nelle precedenti di alcuni nominativi.

Avviso di pubblicazione e procedure di selezione

Graduatorie provvisorie tedesco

Graduatorie provvisorie Francese 

Graduatorie provvisorie Inglese

Pubblicate in data odierna le Graduatorie definitive

  1. Avviso Pubblicazione Graduatorie Definitive

2. Graduatoria definitiva inglese

3. Graduatorie definitive francese

4. Graduatoria tedesco per classe

5. Promemoria Studente + scheda anagrafica